• images/stories/Slide/0.jpg
  • images/stories/Slide/21.jpg
  • images/stories/Slide/24.jpg
  • images/stories/Slide/8.jpg
  • images/stories/Slide/a.jpg
  • images/stories/Slide/b.jpg
  • images/stories/Slide/c.jpg
  • images/stories/Slide/d.jpg
  • images/stories/Slide/e.jpg
  • images/stories/Slide/f.jpg
  • images/stories/Slide/g.jpg

Share on Facebook

Martha Rossi, protagonista del musical "We will rock you", e i Killer Queen, una delle più importanti tribute band del celebre gruppo inglese, saranno in tour quest'estate con uno spettacolo dedicato ai Queen.

Martha Rossi, protagonista del musical "We Will Rock You", e i Killer Queen, una delle più importanti tribute band del celebre gruppo inglese, saranno in tour quest'estate con uno spettacolo live di oltre due ore dedicato ai Queen. Martha Rossi e i Killer Queen, la cui collaborazione è nata grazie a Michele Giardina e Rossoarancia, daranno vita ad uno show arricchito da duetti e sorprese sulle note dei più grandi successi dei Queen.

 

I Killer Queen sono riconosciuti dal 1996 come Official Italian Queen Tribute Band. Sono stati la prima band al mondo ad aver eseguito interamente l'album "Innuendo", accompagnati sul palco da un'orchestra sinfonica. Hanno inoltre organizzato il primo concerto italiano di Kerry Ellis, artista inglese che da anni collabora con Brian May. Dal 2011 sono in tour e si sono esibiti diverse volte nei migliori teatri e piazze francesi.

 

Ultimo aggiornamento (Martedì 26 Marzo 2013 14:43)

 

Share on Facebook

 

Killer Queen, Official Italian Queen Performers, ritornano sul palco del Keller Platz di Prato, il prossimo Venerdì 25 Gennaio, dopo una breve pausa. Inizia da quì il nuovo tour della Band che ancora una volta li vedrà protagonisti in giro per l'Italia e l'Europa. Il Keller è sempre stato un appuntamento importante per i Killer Queen. Anche questa volta quindi la band onorerà l'occasione di questo concerto con la presentazione del nuovo CD, dal titolo "KILLER QUEEN LIVE ... ON TWO LEGS"

Ultimo aggiornamento (Venerdì 25 Gennaio 2013 13:06)

 

Share on Facebook

Intervista di Fiammetta Pezzati

La prima volta che mi è capitato di assistere ad un concerto dei Killer Queen era la fine del 2001 e mi trovavo con fratello e amici in un capannone nella zona industriale di Prato, che al tempo era un locale rock molto in voga. Da fan esagitata al limite dello stalking dei Queen quale tuttora sono, ero veramente incuriosita mentre li aspettavo sotto il palco con la birra che mi si scaldava tra le mani e quando partì il nastro di introduzione al gruppo con Party (pezzo semisconosciuto da “The Miracle”) iniziai a sentirmi davvero felice.

Sono passati più di dieci anni da allora e da un anno e mezzo circa ho iniziato a seguire attivamente i Killer Queen, collaborando come posso alla promozione del gruppo. Mi ritengo davvero fortunata per aver vissuto dall’interno i due più grandi spettacoli cui hanno dato vita negli ultimi anni. Mi riferisco, ovviamente, al concerto monografico su Innuendo con accompagnamento di orchestra sinfonica del 2011, e all’esibizione dello scorso maggio con Kerry Ellis, entrambi svoltisi all’Obihall di Firenze.  Il che significa che, oltre ad assistere al prodotto finale, ho visto nascere l’idea, ho visto crescere il progetto, con tutto quello che è naturalmente collaterale. Discussioni, speranze, delusioni, esaltazione, impegno.

Ultimo aggiornamento (Martedì 30 Ottobre 2012 14:19)

Leggi tutto...

 
Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)French (Fr)
PROSSIME DATE
FACEBOOK

KILLER QUEEN OFFICIAL YOU TUBE CHANNEL